i banchetti

Al vostro giorno più bello, ad una evento, una giornata che non volete dimenticare, trascorrerla da me significa ricordarla anche per ciò che si è mangiato, non un menù da banchetto ma la mia cucina, quella che si può gustare da soli, in coppia o insieme a tante persone. Lo stesso stile lo stesso servizio e tutto quello per il quale chi mi ha scelto ha già provato e chi non mi conosce sono qui a far provare.
Per informazione circa i Menù e i loro costi, inviateci una e-mail con le vostre richieste, vi risponderò al più presto.

il catering

Il Catering, ovvero "quando la passione oltrepassa la porta del ristorante”. Che sia un giardino o una terrazza; una villa o un castello medioevale; che siate privati o aziende; che sia un party o un ricevimento "Parola d’onore”. Affidandovi a me, potrete vivere momenti indimenticabili, restare affascinati dalla magia, provare le stesse emozioni culinarie che provereste nel mio ristorante. Garantito.

la cambusa

E poi, per gli appassionati di nautica, il servizio cambusa. Prodotti di primissima qualità, attrezzature moderne e la massima professionalità per coccolarvi con le nostre suggestioni gastronomiche direttamente a bordo della vostra barca, ormeggiata nei porti di Sperlonga, Gaeta e Terracina. Lasciatevi cullare dalle onde e, sospinti da una brezza leggera, godetevi i piaceri del mare; al piacere della gola provvediamo noi.



le altre passioni

Nel mio menù, a margine delle indicazioni dei formaggi proposti, è riportata una frase: "La conoscenza è il prodotto di una ricerca costante la nostra, per adesso, si è fermata qui”. Credo che il carrello, con il suo profondo rispetto delle stagioni e le attenzioni dedicate alle tante piccole realtà artigianali, possa testimoniare il rigore e l’accuratezza della mia ricerca. In un ideale gioco delle responsabilità non avrei dubbi: la "colpa” di tutto ciò è imputabile ad Alberto Marcomini, noto cheese-maker ma, soprattutto, carissimo amico. È grazie a lui che ho fatto il mio ingresso nell’affascinante macrocosmo caseario; è con lui che ho iniziato a documentarmi, assaggiare, conoscere i formaggi, concentrarmi sulle loro principali caratteristiche, immaginare appropriati abbinamenti con il pesce ed i crostacei locali.

E poi il cioccolato. Anch’esso maniacale passione con pieno diritto di cittadinanza nella mia cucina. Dolce, amaro, fragrante, intenso, liquescente, aromatico, persistente. Studiato, degustato, rielaborato, trasformato in quel piacere voluttuoso ed inebriante capace di solleticare le papille di clienti ed amici e di invitarli a partecipare al più goloso dei giochi.